ANSAcom

Al via Salone Risparmio con medaglia Presidente Repubblica

Corcos, vogliamo industria sostenibile e responsabile

MILANO ANSAcom

"Vogliamo un'industria sempre più sostenibile, responsabile socialmente ed inclusiva, consapevoli del valore economico e sociale di questi termini". Così il presidente di Assogestioni, Tommaso Corcos, inaugura il Salone del Risparmio 2019, la manifestazione dedicata al risparmio gestito che per questa decima edizione è stata insignita della medaglia del Presidente della Repubblica. "La sostenibilità è un importante driver evolutivo della nostra industria con un impatto paragonabile alla disruption tecnogica", aggiunge Corcos, sottolineando l'importanza che il Salone ideato da Assogestioni ha avuto in questo decennio. Ad evidenziare "il ruolo essenziale che gioca l'industria del risparmio gestito" è anche il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, intervenuto alla plenaria di apertura con un video messaggio.

Da oggi fino al 4 aprile, al Mico di Milano, il mondo del risparmio gestito esaminerà i mutamenti che stanno rivoluzionando il rapporto tra finanza, economia e rispetto per gli equilibri naturali e sociali.In primo piano ci sono gli investimenti 'etici', legati alle tematiche ambientali, sociali e di governance, su cui cresce la sensibilità da parte delle istituzioni e del mondo del risparmio gestito e della consulenza. Ad approfondire l'impatto degli Esg (Enviromental, Social and Governance), sono Adam Jonas (Morgan Stanley) e il professore del Mit-Massachusetts Institute of Technology di Boston, Carlo Ratti, che in particolare si è occupato di mobilità e città sostenibili.

Al Salone 2019 sono attesi 15 mila visitatori, per una edizione che vede la presenza di oltre 150 marchi, più di 100 conferenze in programma con circa 300 relatori nazionali e internazionali. Se il primo giorno è dedicato al risparmio sostenibile, nella giornata successiva del 3 aprile i riflettori saranno puntati sul risparmio responsabile e inclusivo, alla luce delle considerazioni del Fondo Monetario Internazionale, secondo cui la piena occupazione femminile porterebbe non solo 268 miliardi in più al Pil italiano, ma anche a un beneficio qualitativo derivante da una maggiore sensibilità delle donne verso gli investimenti Esg. Il 4 aprile porte aperte al pubblico dei risparmiatori e agli studenti con un focus sul tema del risparmio consapevole. Il Salone si chiuderà con uno sguardo sul futuro, verso gli 'Obiettivi di sviluppo sostenibile' delle Nazioni Unite, con il punto di vista dell'economista americano, guru della sostenibilità, Jeffrey Sachs. Al Commissario Consob, Paolo Ciocca, è affidato il compito di tracciare il punto di vista del regolatore degli indicatori Esg: da requisiti di compliance al vantaggio competitivo

In collaborazione con:
Assogestioni

Archiviato in