• Abi: non possiamo costringere clienti a prestiti garantiti
ANSAcom

Abi: non possiamo costringere clienti a prestiti garantiti

Impossibile che tutti quelli con requisiti li chiedano

ROMA ANSAcom

(ANSA) - ROMA, 17 LUG - "Le banche sono pienamente impegnate ad istruire ogni domanda venga loro presentata, ma non possono e non debbono tentare di costringere i clienti a presentare domande se i clienti non sono interessati a farlo". E' quanto sottolinea l'Abi nel comunicato sull'aggiornamento dei dati per i finanziamenti garantiti dallo Stato, giunti a 54,2 miliardi di euro. "Per questo - aggiunge l'associazione bancaria - è impossibile che tutti coloro che hanno i requisiti per presentare domande di liquidità, ne facciano richiesta alle banche". A ieri, 16 luglio, i finanziamenti richiesti dalle banche al Fondo di Garanzia sono cresciuti di un miliardo di euro a 54,2 miliardi, per 854 mila domande pervenute, di cui, fino a 30 mila euro, 14,6 miliardi, per circa 739 mila domande.
    (ANSA).
   

In collaborazione con:
Abi

Archiviato in


      Modifica consenso Cookie