Politica
  1. ANSA.it
  2. Politica
  3. Elezioni, Letta: 'Liste entro Ferragosto'

Elezioni, Letta: 'Liste entro Ferragosto'

'Meloni sta cercando di incipriarsi il naso e cambiare immagine' dice il segretario del Pd. Botta e risposta Bonino-Calenda. 'Voltafaccia truffaldino' dice lei.La risposta: 'Cerca di non perdere il controllo di te stessa'

Pd e +Europa presentano la candidatura di Carlo Cottarelli. Nel proporzionale sarà capolista con la lista del Pd (Democratici e progressisti), ma sarà presente anche in un collegio uninominale al nord. E' quanto spiegato in conferenza stampa a Roma dai vertici Pd e di Più Europa. Il segretario Pd, Enrico Letta, ha poi detto che è in corso la discussione sulla possibilità di candidare i leader dei partiti nei seggi uninominali: "Ne stiamo discutendo in queste ore, lo faremo con tutti i contraenti della coalizione. Troveremo le soluzioni". In pratica si tratterebbe di ripensare i termini dell'accordo che era stato chiuso anche con Carlo Calenda, che prevedeva appunto di non candidare i leader di partito negli uninominali.

 

Elezioni: Letta, Meloni cerca incipriarsi e cambiare immagine

"Entro Ferragosto intendiamo chiudere le liste per poi essere operativi sul territorio". Lo ha detto il segretario del Pd, Erico Letta. "Io sono convinto e determinato che il risultato sarà un ottimo risultato, la candidatura di Cottarelli dimostra che siamo attrattivi, l'obiettivo è continuare la crescita, con compagni di viaggio con cui abbiamo piacere di lavorare" ha detto il segretario del Pd, Enrico Letta, parlando delle aspettative al voto. "Meloni sta cercando di cambiare immagine, di incipriarsi, ma mi sembra una posizione molto delicata, se i punti di riferimento sono Orban. Quella intervista è un modo per rifarsi l'immagine ma c'è differenza con il discorso in Spagna per la candidata di Vox, era un'altra storia. Suggerirei che non si faccia un discorso per il pubblico spagnolo e uno in Italia, ognuno di noi ha una faccia sola". Lo ha detto il segretario del Pd, Enrico Letta. "Meloni ha una idea sulla flat tax? Non ho sentito la sua posizione. E' d'accordo con Salvini e Berlusconi?". Lo ha chiesto il segretario del Pd, Enrico Letta, in conferenza stampa con più Europa. "E soprattutto - ha aggiunto Benedetto Della Vedova, di Più Europa - condivide la cifra che indica Salvini o quella che indica Berlusconi?".

"Mai avevo visto un voltafaccia così repentino, immotivato e anche truffaldino". Lo ha detto Emma Bonino, in conferenza stampa con il segretario del Pd, Enrico Letta, a Roma, parlando dello strappo di Carlo Calenda. Non tarda la risposta delleader di Azione. "Emma Bonino, io sono una persona educata. Ho avuto per te solo parole di stima. Cerca però di non perdere il controllo di te stessa. Grazie". Lo scrive su twitter Carlo Calenda replicando alla leader radicale che aveva definito il suo strappo "un voltafaccia così repentino, immotivato e anche truffaldino".

 

 

La diretta

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie