Israele: morto Steinsaltz, da lui Talmud in ebraico moderno

Suo testo per versione italiana. Rav Di Segni, grande studioso

(ANSAmed) - TEL AVIV, 7 AGO - E' morto a Gerusalemme a 83 anni il rabbino Adin Even-Israel Steinsaltz, uno dei maggiori studiosi del Talmud. Lo ha fatto sapere l'ospedale Shaare Zedek nel quale era stato ricoverato negli ultimi giorni.
    Steinsaltz è noto soprattutto per aver tradotto in ebraico moderno il Talmud (uno dei testi sacri dell'ebraismo che raccoglie gli insegnamenti dei maestri), opera alla quale lavorò per decenni completandola nel 2010. Vincitore nel 1988 del prestigioso 'Israel Prize' per gli studi ebraici, il rabbino - celebrato per la sua vasta cultura - nel 2012 aveva ricevuto la 'Medaglia del Presidente' e nel 2017 il Premio 'Yakir Yerushalaim'.
    Steinsaltz era molto apprezzato in Italia - incontrò anche papa Bergoglio - dove la sua opera sul testo sacro è stata usata come fonte per la prima traduzione del Talmud in italiano, pubblicata nel 2016 da Giuntina. Il rabbino capo di Roma, Riccardo Di Segni - che di quella traduzione in italiano è stato promotore ed ha curato le parti su 'Rosh HaShana' (il Capodanno ebraico) e sui 'Qiddushin' (Matrimoni) - lo ha definito "un grande studioso che ha segnato un'intera epoca".
    Steinsaltz era stato amico anche di Giulio Andreotti al quale si era rivolto - con successo - per avere appoggio nell'apertura di un primo collegio rabbinico a Mosca, nella Russia di Mikhail Gorbachev. Il presidente israeliano Reuven Rivlin ha sottolineato "la sua profonda conoscenza e pensiero che ha portato il Talmud al popolo di Israele in chiaro ed accessibile ebraico e in inglese". (ANSAmed) (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie