Seehofer, restano controlli a confine

Altri sei mesi, 'forte immigrazione illegale secondaria'

(ANSA) - BERLINO, 12 OTT - Il ministro dell'Interno tedesco Horst Seehofer ha disposto che i controlli alle frontiere tedesche-austriache siano operativi per altri sei mesi, a partire dal 12 novembre e fino all'11 maggio. "Schengen è ancora il nostro obiettivo", ha affermato la portavoce Eleonore Petermann in conferenza stampa a Berlino, annunciando la misura.
    "Ma come prima c'è una forte immigrazione illegale secondaria", ha aggiunto anche. L'annuncio non avrebbe "nulla a che fare con le elezioni bavaresi di domenica prossima", ha affermato fra l'altro rispondendo a una domanda di un giornalista a riguardo.
    I controlli alle frontiere in corso scadono entro quattro settimane, di qui la necessità di comunicare adesso la decisione.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA