Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina 4.900 treni merci per l'Europa via Horgos, in Xinjiang

Nel 2021, con aumento del 34,3% sul 2020

(ANSA-XINHUA) - ÜRÜMQI, 11 OTT - L'interporto di Horgos nella regione autonoma dello Xinjiang Uygur nella Cina nord-occidentale ha gestito 4.900 treni merci Cina-Europa dall'inizio dell'anno, secondo quanto reso noto dalle autorità ferroviarie locali, che hanno specificato come nel periodo da gennaio a settembre per l'interporto hanno transitato 4.748 treni merci Cina-Europa, in aumento del 34,3% rispetto al 2020.
    Il volume totale del trasporto ferroviario a Horgos, il porto cinese più vicino all'Asia centrale e all'Europa per il trasporto merci via terra, ha raggiunto 6,8 milioni di tonnellate, con un aumento del 48,5% rispetto all'anno precedente. Incluso nel totale, il volume delle esportazioni è stato superiore ai 3,9 milioni di tonnellate, con una crescita del 32,7% rispetto all'anno precedente. Attualmente le linee di treni merci che passano per Horgos sono 44, collegando 45 città in 18 Paesi.
    Le autorità ferroviarie locali hanno inoltre specificato che per quanto riguarda il passo di Alataw, un altro importante porto ferroviario nello Xinjiang, sono stati gestiti 4.510 treni merci per la rotta Cina-Europa fra il 1° gennaio ed il 6 ottobre di quest'anno. (ANSA-XINHUA).
   

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie