Croce Rossa parteciperà alla Belt and Road

Annuncio dell'inviato a Pechino, Jacques Pellet

(ANSA-XINHUA) - PECHINO, 19 APR - Il Comitato internazionale della Croce rossa parteciperà all'iniziativa Belt and Road (BRI) per offrire la propria assistenza in ambito umanitario. Lo ha annunciato Jacques Pellet, inviato personale del presidente della Croce Rossa in Cina, parlando con i cronisti dell'agenzia Xinhua in vista della seconda edizione del forum Belt and Road per la Cooperazione, che si terrà dal 25 al 27 aprile a Pechino.
    Pellet ha sottolineato che la Croce Rossa ha intenzione di collaborare sempre più con la Cina, non solo a Pechino, ma anche in altri luoghi del mondo in cui opera.
    "La Croce Rossa ha lavorato in molti dei Paesi attraversati dalla BRI", ha commentato Pellet. "Fin da quando abbiamo saputo di quest'iniziativa, abbiamo ritenuto fosse importante rivolgerle la nostra attenzione", ha detto il funzionario. Secondo Pellet, l'organizzazione condividerà i propri punti di vista e l'esperienza nel campo dell'assistenza umanitaria con i Paesi della Belt and Road ancora interessati da conflitti.
    "Mi auguro che, sulla base di questa collaborazione, puntando allo stesso tempo sullo sviluppo e sull'assistenza, si possano vincere le sfide umanitarie che questi paesi si trovano ad affrontare", ha aggiunto l'inviato. (ANSA-XINHUA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA