Cuba, salario medio statali 28 euro mese

Lo ha detto il ministro del Lavoro a Congresso sindacale

Il salario medio dei dipendenti delle imprese statali di Cuba è equivalente a poco meno di 28 euro al mese, fattore che complica la vita quotidiana dei cubani e stimola problemi quali l'emigrazione verso altri Paesi.
    Intervenendo ieri nei lavori della Centrale dei lavoratori di Cuba (Ctc), l'unica organizzazione sindacale dell'isola caraibica, il ministro del Lavoro cubano, Margarita González Fernández, ha confermato che la retribuzione media mensile dei dipendenti pubblici è di poco più di 870 pesos (27,7 euro).
    Analisti cubani hanno sostenuto che il basso potere acquisitivo dei salari costituisce un un vero problema per l'economia nazionale rappresentando un fattore di freno per l'occupazione.
    Inoltre, ha rilevato il ministro González Fernández, questo fenomeno stimola "la perdita di forza lavoro qualificata che è spinta a cercare maggiore fortuna all'estero per ragioni economiche".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA