Economia

Fimaa, la casa per le vacanze costa di più, 3,1% in un anno

Per un mese scelta da famiglie numerose. A Cortina top prezzi

(ANSA) - ROMA, 29 LUG - La casa per le vacanze costa di più, quest'anno aumenta del 3,1%. La scelgono per un mese soprattutto le famiglie numerose, almeno con quattro persone. E tra le località più care, al primo posto c'è Cortina d'Ampezzo. Questa la fotografia che emerge dall'Osservatorio nazionale immobiliare turistico 2021 di Fimaa (Federazione italiana mediatori agenti d'affari, aderente a Confcommercio-Imprese per l'Italia) con la collaborazione di Nomisma sull'andamento del mercato 2021 di un panel di case per vacanza in Italia grazie all'analisi dei dati delle compravendite e delle locazioni di 111 località turistiche. "Nel 2021 il prezzo medio per l'acquisto di un'abitazione nelle località turistiche in Italia si attesta a 2.730 euro al metro quadro commerciale - viene spiegato - con un trend dei prezzi di vendita delle case per vacanza in aumento del +3,1% su base annua".
    L'affitto vince sull'acquisto per quanto riguarda la variazione dei prezzi delle case delle scelte dagli italiani per le vacanze. Tanto che "il dato medio evidenzia un +5,5% su base annua. La domanda di acquisto di abitazioni nelle località turistiche continua ad essere sostenuta prevalentemente dalla componente domestica nell'85% delle manifestazioni di interesse mentre nel restante 15% risulta alimentata da soggetti stranieri". Dall'identikit delle famiglie che prendono in locazione una casa per vacanza per almeno un mese "si conferma anche quest'anno la netta prevalenza delle famiglie numerose con quattro e più componenti (oltre il 77,3% delle risposte)". E "in cima alla classifica delle principali località turistiche, per quanto riguarda i prezzi massimi di compravendita, c'è Cortina d'Ampezzo (Bl), con valori che raggiungono i 13.500 euro al metro quadrato". (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



    Modifica consenso Cookie