Economia

Poste: via barriere architettoniche in 1.000 piccoli Comuni

(ANSA) - ROMA, 23 LUG - Via le barriere architettoniche in quasi 1.000 uffici postali dei piccoli Comuni italiani. E' il piano di Poste, che ha già realizzato in 972 uffici postali di piccoli Comuni del territorio nazionale 974 interventi di abbattimento di barriere architettoniche, con l'obiettivo di demolirne l'80% entro fine anno. "Poste Italiane - si legge in una nota - prosegue così il percorso di crescita iniziato nel 2018 con il progetto "Piccoli Comuni" e, in sinergia con i sindaci, ha rafforzato la sua presenza in molte piccole realtà locali". Il piano di abbattimento delle barriere architettoniche, spiega l'azienda, sta coinvolgendo circa 1.300 Comuni con meno di 5mila abitanti, ed è coerente con la presenza capillare di Poste Italiane sul territorio e con l'attenzione che da sempre l'azienda riserva alle comunità locali e alle aree meno densamente popolate. Poste spiega inoltre che l'iniziativa si inquadra nel più ampio piano strategico Environmental, Social and Governance (Esg), tra cui emerge il sostegno al territorio e al sistema Paese. "La necessaria integrazione tra esigenze della collettività e obiettivi aziendali - si legge - spinge il gruppo a identificare progetti e iniziative che rispondano a interessi condivisi e generino un impatto concreto e misurabile sulla comunità". (ANSA).https://www.postenews.it/2021/07/23/barriere-architettoniche-1000-interventi-negli-uffici-postali-dei-piccoli-comuni/
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



      Modifica consenso Cookie