Economia
  1. ANSA.it
  2. Economia
  3. Borsa: Europa peggiora dopo Ocse, Milano -0,5%

Borsa: Europa peggiora dopo Ocse, Milano -0,5%

A Piazza Affari scivola Mps, rimbalza la Juve

(ANSA) - MILANO, 08 DIC - Le Borse europee peggiorano dopo il superindice dell'Ocse che continua ad indicare un "rallentamento della crescita" in gran parte delle grandi economie mondiali,Italia inclusa. I mercati sono in attesa anche delle parole della presidente della Bce, Christine Lagarde, alla sesta conferenza annua del Comitato europeo per il rischio sistemico.
    Sul fronte valutario l'euro sul dollaro risale a 1,0509.
    L'indice d'area stoxx cede lo 0,3, in vista dell'avvio di Wall Street dove i future sono poco mossi. In terreno negativo Milano (-0,5%), Madrid (-0,6%), Francoforte (-0,3%), Parigi e Londra (-0,1%). Poco mossi i rendimenti dei titoli di Stato. Lo spread tra Btp e Bund sale a 184 punti, con il rendimento del decennale italiano al 3,62%. Stabile il tasso dei titoli spagnoli al 2,76% e quelli greci al 3,65%.
    In rialzo le materie prime con il petrolio e il gas in testa.
    Il Wti sale a 72,41 dollari al barile (+0,6%) e il Brent a 77,48 dollari (+0,4%). Ad Amsterdam le quotazioni del gas sono in aumento dell'1,7% a 151,8 euro al megawattora.
    A Piazza Affari in flessione le banche con Mps che scivola e cede il 3,6%. Male anche Unicredit (-1,5%), Intesa e Banco Bpm (-0,6%) e Bper (-0,5%). Prosegue in netto calo Poste (-2,2%).
    Seduta negativa per le utility con A2a (-1,6%), Enel (-1,2%), Erg (-0,6%) e Hera (-0,4%). In calo Tim (-1,3%), in attesa degli sviluppi sulla Rete Unica mentre è alle prese con le vicende della governance. In positivo l'energia con Eni (+0,8%), Tenaris (+0,7%) e Saipem (+0,1%). Rimbalza la Juve (+3%), dopo le performance negative delle ultime sedute con l'inchiesta sui conti e le dimissioni del cda. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia


        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie