Borsa: Europa accelera dopo fiducia Zew, Milano +2,75%

Spread sotto i 142 punti, greggio a 42,5 dollari, auto in luce

(ANSA) - MILANO, 11 AGO - Allungano il passo le principali borse europee dopo l'impennata della fiducia economica Zew in Germania, balzata a 71,5 punti, e nell'Ue, salita da 59,6 a 64 punti. Positivi i futures Usa in vista del tasso d'inflazione, del Redbook sul commercio, delle scorte settimanali di greggio e dell'intervento della presidente della Fed di San Francisco Mary Daly. Bene il greggio (+1,41% a 42,53 dollari al barile) mentre lo spread tra Btp e Bund scende sotto quota 142 punti e l'euro si rafforza di nuovo ben sopra quota 1,17 dollari. Milano (Ftse Mib +2,95%) è la migliore, seguita da Madrid (+2,67%), Parigi (+2,6%), Francoforte (+2,5%) e Londra (+2,22%). In luce il settore delle 4 ruote dopo le vendite in Cina, con Fca (+3,19%) e Pirelli (+4,77%) in Piazza Affari. Sugli scudi Bmw (+4,95%), Volkswagen (+3,7%) e Daimler (+2,97%) a Francoforte, dove Continental sale del 6,2%, mentre a Parigi tocca a Renault (+4,07%) e Peugeot (+3,93%), con il produttore di componenti Valeo in rialzo del 7,24%.
    Acquisti sui petroliferi Bp (+3,98%), Shell (+3,87%), Eni (+3,11%) e Total (+2,83%). Sugli scudi Mediobanca (+6,36%), su ipotesi di un imminente via libera della Bce a Delfin per salire fino al 14%, Banco Bpm (+5,85%) e Unicredit (+4,96%), Bper (+4,18%) e Intesa (+2,44%). Confermano la corsa della vigilia Sabadell (+4,66%), Santander (+3,6%) e Bbva (+2,75%). Rimbalzo di Infineon (+3,7%) ed Stm (+3,43%), penalizzate ieri dalle tensioni tra Cina e Usa, ora in fase di ricomposizione. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie