Borsa: Asia chiude in rosso, pesa il calo della Cina

Giù Tokyo (-0,87%), lo yen perde terreno sul dollaro

(ANSA) - MILANO, 14 LUG - Le Borse asiatiche chiudono in calo dopo i dati della Cina con il surplus commerciale che frena e l'export che segna un rialzo. I mercati guardano con timore all'andamento dei contagi da coronavirus mentre tornano le tensioni tra Pechino e gli Usa.
    Tokyo (-0,87%) conclude la seduta in rosso. Sul fronte valutario lo yen perde terreno sul dollaro a 107,20, ed è stabile a 121,70 sull'euro. A mercati ancora aperti sono in forte calo Hong Kong e Shanghai (-1,4%), Shenzhen (-1,8%), Mumbai (-1,4%) e Seul (-0,1%).
    Sul fronte macroeconomico previsti i dati sulla produzione indusstriale dell'Eurozona e l'inflazione di Germania e Spagna.
    Previsti anche il Pil e la produzione commerciale del Regno Unito. Dagli Usa in arrivo l'andamento dell'inflazione e le scorte settimanali di petrolio. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video Economia



    Vai al sito: Who's Who

    Modifica consenso Cookie