Cultura

Gruppo Lvmh acquisisce Officine Universelle Buly

Si tratta di un marchio iconico francese di profumi e cosmesi

(ANSA) - ROMA, 05 OTT - Il Gruppo Lvmh ha annunciato in una nota l'acquisizione di Officine Universelle Buly, specializzata in profumi e cosmetici. Dopo essere stato sostenuto per quasi quattro anni da Lvmh Luxury Ventures, fondo d'investimento di minoranza, ora l'azienda entra a far parte dell' Lvmh Group assieme alle sue altre 75 maison.
    Rilanciato nel 2014 da Ramdane Touhami e Victoire de Taillac, Officine Universelle Buly 1803 ("Buly") è un marchio parigino ispirato a Jean-Vincent Bully, profumiere emblematico del XIX secolo. Buly è noto per la qualità dei suoi prodotti (in profumeria, cura del viso e del corpo, tra gli altri). Il tradizionale design dei suoi negozi offre un'esperienza personalizzata. Grazie al suo patrimonio di modernità, tradizione e innovazione, L'Officine Universelle Buly è diventato un marchio iconico.
    "Buly sposa perfettamente la filosofia che ritroviamo nelle maison del Gruppo Lvmh - ha detto il presidente e ceo Bernard Arnault - unendo un patrimonio senza pari, artigianato e un'esperienza unica in boutique eccezionali. È raffinato e i suoi prodotti godono di un successo significativo in tutto il mondo. Faremo tutto il possibile per garantire che questa grande avventura imprenditoriale familiare, guidata da Victoire de Taillac e Ramdane Touhami, continui a crescere all'interno della famiglia Lvmh". "Dal 2014, desideriamo far rivivere un'iconica Maison parigina - ha aggiunto Victoire de Taillac, co-fondatrice del marchio e da oggi direttore della strategia di prodotto immagine e comunicazione - con un potente e insolito universo, traendo ispirazione da segreti di bellezza dimenticati o poco conosciuti. Sappiamo che Buly lo farà rimanendo fedele alla sua identità unica all'interno di Lvmh, il luogo di nascita di maison autentiche e potenti". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie