Per elezioni arriva Nuovo Cinema Europa

A Casa del Cinema è rassegna su Vecchio Continente, 13 film

(ANSA) ROMA 16 APR - In occasione delle elezioni europee del 26 maggio, la Casa del Cinema di Roma presenta da venerdì 19 aprile a mercoledì 1 maggio un ciclo di film che vedono al centro la storia, l'idea e la realizzazione dell'unità europea.
    Il ciclo propone posizioni ideologiche (Europa di Lars von Trier, che inaugura la rassegna,) sarcastiche ed autoironiche (Quo Vado di Checco Zalone), metaforiche (L'appartamento spagnolo, di Cédric Klapisch), politiche come L'altro volto della speranza di Aki Kaurismaki o Io, Daniel Blake di Ken Loach che prende di mira quella burocrazia dei palazzi europei così aspramente contestata anche nel nostro paese. "La nostra funzione culturale - spiega Giorgio Gosetti, direttore della Casa del Cinema - viene in queste occasioni messa in risalto, perché la cinematografia accompagna da sempre gli avvenimenti politici e storici sia attraverso film di genere drammatico sia con commedie, docu-drama, fiction". "Insomma, tredici film per raccontare un'Europa diversa da quella della propaganda elettorale".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA