Sicilia in mostra tra parole e immagini

Guttuso, Marchesi e diari dall'Archivio Santo Stefano a Taobuk

(ANSA) - ROMA, 16 GIU - Un doppio viaggio, pittorico e narrativo, per raccontare la Sicilia tra '800 e '900. Ce lo fa compiere 'Questa è la certezza del cuore. La Sicilia nello sguardo degli artisti e dei suoi figli', la grande mostra della nona edizione di Taobuk, il festival internazionale del libro di Taormina ideato e diretto da Antonella Ferrara al via il 21 giugno. Il paesaggio siciliano e la vita delle persone vengono raccontati attraverso i diari dell'Archivio di Pieve Santo Stefano, in provincia di Arezzo, e attraverso i dipinti di artisti che fanno parte delle collezioni della Fondazione Sicilia. Ci sono la natura e gli esseri umani, i paesaggi di Antonino Leto, le sagrestie di Salvatore Marchesi, le visioni di Renato Guttuso, gli scorci agresti di Francesco Lojacono, le vedute di Francesco Zerilli e i cortei in nero di Pippo Rizzo.
    Donne curve sui campi e preti nascosti nel confessionale, strade impolverate e fontane barocche. La mostra si inaugura a Palazzo Ciampoli il 22 giugno e resterà aperta fino al 15 luglio.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA