• Fabrizio Frizzi: dai vip alla gente comune, il cordoglio sui social

Fabrizio Frizzi: dai vip alla gente comune, il cordoglio sui social

L'emozione anche in chi lo vedeva solo in tv: 'Era di famiglia'

Colleghi e amici dello spettacolo, esponenti del mondo della politica, ex miss Italia e personaggi del mondo dello sport, ma anche tanta gente comune. E' enorme anche sui social il cordoglio per la scomparsa di Fabrizio Frizzi, conduttore gentile che ha regalato il suo sorriso pulito a un'intera generazione.

Da Luciana Littizzetto a Max Giusti, da Lorella Cuccarini a Fabio Fazio, da Simona Ventura a Paolo Ruffini, i ricordi si susseguono su twitter, Facebook e Instagram.

"Quanto dolore. 'Sono bravo seguo le cure e ce la farò', così - racconta Raffaella Carrà - mi ha detto giorni fa. Prego piangendo una persona perbene, un amico".

"Era - scrive Milly Carlucci - e sarà sempre il mio fratellone. Molti giornalisti che mi chiedono di ricordarlo, chiedo scusa ma non ce la faccio a parlare. Lo farò quando riuscirò a metabolizzare questo immenso dolore". "Non l'ho mai sentito parlar male di nessuno - dice Enrico Ruggeri -. E non ho mai sentito nessuno parlar male di lui.  Gentilezza e correttezza dietro a una risata contagiosa. Un signore in un mondo troppo competitivo. Impossibile non volergli bene".

"Era una persona buona, una persona gentile. Felice del proprio lavoro e sempre rispettoso degli altri", lo ricorda Fabio Fazio. Anche molti esponenti del mondo politico, da Maria Elena Boschi a Matteo Salvini fino a Luigi Di Maio consegnano un messaggio ai social sulla scomparsa di Frizzi.

"Ciao #FabrizioFrizzi - scrive il presidente della Camera Roberto Fico - ci mancheranno il tuo garbo e la tua gentilezza. Un abbraccio alla famiglia".

A colpire, forse di più, sono però i ricordi della gente comune. Che, nella maggior parte dei casi, confessa di aver provato un vuoto alla notizia, come per un lutto vicino. "Non so voi, ma a me è scesa una lacrima come se fosse uno di famiglia", scrive semplicemente Giulia. "Ci sono voci - dice Matteo Abinti - che accompagnano una vita. Tanti, come me, sono cresciuti con quella di Fabrizio Frizzi. È una voce che mi ha insegnato, che mi ha fatto ridere e piangere. E ancora, ogni sera, mi teneva compagnia con gentilezza. Cadere con stile. Ciao Fabrizio". "Alcuni 'personaggi' - scrive Enea - entrano attraverso la tv, quotidianamente nelle case e diventano solo "persone". #FabrizioFrizzi era uno di famiglia ormai. Rip".

"Mi faceva compagnia finché cenavo tutte le sante sere. Bella umile e rispettosa persona", scrive Lucia Francato su Facebook. "Tutto l'affetto che ti sta arrivando in queste ore - commenta su twitter l'amico Francesco Facchinetti - dimostra quanto fossi amato e quanto riuscissi ad arrivare al cuore delle persone. Prima di un grande presentatore, eri un grande uomo. Ci mancherai".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie