Srebrenica, spoglie 35 vittime verso tumulazione

Le ultime identificate. 11 luglio commemorazione a Potocari

Gli abitanti di Sarajevo, radunati lungo le strade cittadine, hanno reso onore oggi alle spoglie di 35 vittime del massacro di Srebrenica identificate quest'anno: la colonna di veicoli, proveniente dall'obitorio di Visoko, ha attraversato la capitale bosniaca per raggiungere, nel pomeriggio, il cimitero di Potocari, alle porte di Srebrenica, dove verranno tumulate l'11 luglio nel corso della commemorazione delle oltre 8mila vittime del genocidio compiuto dall'esercito e dalla polizia dei serbo-bosniaci di Ratko Mladic nel luglio del 1995.  Un'altra sessantina di vittime è stata identificata col metodo del Dna ma i familiari non vogliono seppellire gli scheletri incompleti nella speranza che verranno ritrovate altre ossa dei loro cari, sparse nelle fosse comuni della zona. Nel cimitero di Potocari oggi riposano le spoglie di 6.575 vittime, mentre altre 500 sono sepolte altrove per volere dei familiari. Tra quelle che saranno tumulate l'11 luglio ci sono quattro ragazzi di eta' fra 16 e 17 anni. La vittima più giovane è Vesid Ibric, di 16 anni, e il più anziano è Sahin Halilovic, ucciso all'età di 71 anni. Verrà sepolta anche una ragazza, la ventenne Remzija Dudic. Alla commemorazione dell'11 luglio sono attese 30.000 persone. (ANSAmed)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA