Ceriscioli, Unicam sia centro rinascita

648/o anno accademico, parteciperà anche premier Giuseppe Conte

(ANSA) - CAMERINO (MACERATA), 13 NOV - "L'Università di Camerino sia centro della rinascita dei territori colpiti dal sisma". L'auspicio è del presidente della Regione Luca Ceriscioli a margine dell'inaugurazione del 684/o anno accademico alla quale parteciperà tra gli altri anche il presidente del Consiglio Giuseppe Conte. "E' un momento molto importante - ha detto Ceriscioli - sappiamo che valore ha l'università di Camerino nel territorio colpito dal sisma. Ha una grande capacità di reazione, è riuscita a non perdere uno studente, a garantire servizi in condizioni difficilissime. Noi vorremmo che diventasse sempre più della rinascita". "Quando venne (l'allora premier, ndr) Gentiloni promise l'area delle Casermette, si fece l'accordo che poi non è andato avanti: è l'occasione per chiedere a Conte di fare passi in avanti su questo". Il progetto Casermette è "un'area di sviluppo e ricerca su temi che riguardano Unicam e tutte le università marchigiane con traino Unicam che troverebbe motivo e forza per continuare a crescere". "L'Ateneo non ha mai smesso di crescere - ha aggiunto -: centri di ricerca che fanno accordi con l'università debbono trovare anche fisicamente uno spazio che accolga questa attività".
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA