Altre 13 casette consegnate a S.Severino

Sindaco consegna le chiavi, 'ho fretta di ricostruire le case'

(ANSA) - SAN SEVERINO MARCHE (MACERATA), 6 GEN - Dopo l'inaugurazione del villaggio 'Campagnano' lo scorso 20 dicembre, altre 13 casette sono state consegnate oggi nel rione San Michele ad altrettante famiglie terremotate di San Severino Marche. Le chiavi sono state affidate alle famiglie assegnatarie durante una "piccola festa" dal sindaco Rosa Piermattei, che indossava la casacca della Protezione civile con sopra la fascia tricolore. "Contiamo di ultimare la consegna delle 103 casette entro la prossima settimana - ha detto Piermattei, scusandosi per gli eventuali disagi - Avremmo potuto assegnarle anche oggi ma ci è sembrato troppo rischioso visto che si sta completando la viabilità e abbiamo uomini e mezzi all'opera nel cantiere". Nell'ultima delle tre aree, si procederà a breve all'asfaltatura di piazzali e vialetti, alla realizzazione dei parcheggi e della segnaletica. A San Severino finora sono stati presentati 157 progetti per il recupero di edifici con scheda Aedes. Sono 1.200 gli edifici dichiarati inagibili nel comune. Oltre alla consegna delle soluzioni abitative d'emergenza, ha spiegato il sindaco, "ci siamo dati come priorità quella della scuola provvisoria e la ricostruzione dell'Istituto tecnico 'Divini'. Dopo penseremo al resto ma la città ripartirà solo quando decollerà la ricostruzione degli edifici". "Come amministratori - ha concluso - ce la stiamo mettendo tutta e cerchiamo di essere sempre presenti. Lavoriamo come componenti di una squadra unita e coesa e lo facciamo per la nostra città. San Severino Marche è una città che noi tutti amiamo. Io ho solo fretta di far ricostruire le case ai miei concittadini".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA