Sicilia

Solidarietà: frutteti solidali per svantaggiati e disabili

Progetto "P&G per l'Italia" a Modica e Catania

Redazione ANSA RAGUSA

(ANSA) - RAGUSA, 30 AGO - 120 nuove piante di limoni, fichi e melograni, capaci di assorbire 60 tonnellate di CO2: questi i numeri dei due Frutteti Solidali realizzati sul territorio siciliano nell'ambito del programma di cittadinanza d'impresa "P&G per l'Italia": uno a Modica, curato dalla Coop. Sociale A.
    Portogallo, e uno a Catania, presso l'Azienda Agricola Ciuri del consorzio "Le Galline Felici". Entrambi con lo stesso obiettivo: dare vita a progetti capaci di coniugare attenzione per l'ambiente, tutela della biodiversità e inclusione sociale, restituendo nuovo valore al territorio e ai suoi cittadini. Procter & Gamble in tutto il Paese sta realizzando progetti concreti di responsabilità sociale e sostenibilità ambientale nell'ambito del programma di cittadinanza d'impresa "P&G per l'Italia". A Modica, presso la Fattoria Sociale e Didattica "Don Tonino Bello" (in Contrada Minciucci), gestita dalla Cooperativa Sociale A. Portogallo, che si occupa di offrire supporto alle persone svantaggiate o con disabilità attraverso attività formative, ricreative e occupazionali, sono stati piantumati dieci alberi di limoni pronto effetto e 50 piantine di melograni e fichi, che, oltre a produrre frutti, nell'arco della loro vita contribuiranno anche ad assorbire 30 tonnellate di CO2. Saranno i ragazzi della Cooperativa a curare il nuovo Frutteto, su un'area di oltre 500 mq.
    Un secondo Frutteto Solidale, con altre 60 piante, nasce a Catania, presso l'Azienda Agricola Ciuri del Consorzio "Le Galline Felici". A scegliere i siti in cui sorgono questi giardini di sostenibilità ambientale e sociale sono stati gli stessi italiani, partecipando alla campagna "Porta il verde nella tua regione", con cui P&G Italia, in collaborazione con AzzeroCO2, si è impegnata a piantare un albero per ogni prodotto Herbal Essences - il marchio di P&G per la cura dei capelli. Ad oggi, con questa campagna, oltre ai Frutteti Solidali in Sicilia, sono già stati realizzati altri due progetti di riforestazione e rigenerazione urbana: uno a Reggio Emilia e uno a Santa Marinella, comune della città metropolitana di Roma sul litorale tirrenico. «Con "P&G per l'Italia" ci stiamo impegnando per operare cambiamenti positivi e lasciare un segno tangibile nelle comunità, attraverso una serie di progetti concreti di responsabilità sociale e sostenibilità ambientale. Siamo orgogliosi dei Frutteti Solidali in Sicilia perché riescono a coniugare entrambi gli aspetti: attenzione per l'ambiente e inclusione lavorativa, restituendo nuovo valore per tutto il territorio e per i suoi cittadini" dice Riccardo Calvi, Direttore Comunicazione di P&G Italia. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie