Covid: Orlando, Asp si assume responsabilità su scuole

"Tutti si attengano a norme di prevenzione"

(ANSA) - PALERMO, 18 GEN - "Finalmente la giusta assunzione di responsabilità da parte di chi ha la responsabilità della vigilanza sanitaria, con la dichiarazione da parte della Asp circa la possibilità di aprire in sicurezza le scuole della città. Non posso che prenderne atto, con la conferma dell'importanza di svolgere e potenziare lo screening scolastico". Lo dice il sindaco di Palermo Leoluca Orlando commentando la nota della direttrice del dipartimento di Prevenzione dell'Asp di Palermo, Loredana Curcurù, in cui spiega che "allo stato attuale, considerata l'adesione allo screening, i dati raccolti e la tendenza attuale, non si ritiene l'apertura delle Scuole una attività di rischio, se mantenute tutte le precauzioni e normative ministeriali e assessoriali in merito alle norme da attuare per limitare la diffusione del SARS-CoV2 in ambiente scolastico e lavorativo".
    Orlando aggiunge: "Ma soprattutto con la conferma della necessità che tutti, a partire dai genitori, si attengano alle norme di prevenzione, evitando gli assembramenti e rispettando le regole relative a mascherine, distanziamento e igiene. Per questo ho stabilito il divieto di assembramento in prossimità delle scuole come richiamo alla responsabilità di ciascuno, confermando il mio apprezzamento per i controlli svolti dalle Forze dell'ordine, che però certamente non possono presidiare ogni scuola e ogni strada. L'assunzione di responsabilità e l'adozione di comportamenti corretti e prudenti è il modo migliore per dimostrare e mettere in pratica l'amore per i più cari, a partire dai nostri figli e nipoti". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie