Luna Rossa, svelati i primi segreti

Progettisti, barca lunga 23 metri, può arrivare a 90 km all'ora

(ANSA) - CAGLIARI, 27 SET - Qualche segreto, ma non troppi perché la sfida dell'America's Cup si gioca anche in questi dettagli. I progettisti di Luna Rossa Davide Tagliapietra e Francesco Mongelli hanno anticipato a Sa Manifattura di Cagliari, nell'ambito degli appuntamenti in programma per la Notte dei ricercatori, come sarà il rivoluzionario monoscafo full foiling Ac75 che scenderà in acqua il 2 ottobre al Molo Ichnusa.
    "Sarà una barca che si solleva sull'acqua - spiega Tagliapietra - dal mezzo metro a un metro, raggiungendo una velocità mai vista prima per un monoscafo, circa 90 chilometri all'ora. La caratteristica principale è avere dei foil, delle ali che consentono di 'volare' sul pelo dell'acqua. Il monoscafo parte come una normale imbarcazione, poi tutto cambia".
    La lunghezza della barca è di 23 metri. Quella che improvvisamente si trasforma è invece la larghezza: da cinque a dodici metri quando spuntano le ali, i foil appunto.
    E tutto è davvero cambiato rispetto all'ultima volta a Cagliari di Luna Rossa: "Allora si lavorava su un catamarano - spiega ancora Tagliapietra - questo è invece il risultato della evoluzione tecnologica su un monoscafo".
    Pronti per il varo: "Siamo davvero agli ultimi ritocchi.
    Siamo impazienti - afferma Mongelli - ma in realtà il lavoro non è affatto finito. Bisogna tenere conto che c'è la progettazione della seconda barca che arriverà fra un anno".
    Dalla teoria alla pratica: "sarà il mare a dire che cosa si deve eventualmente correggere", conclude il progettista. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere