Sardegna
  1. ANSA.it
  2. Sardegna
  3. Sanità: Mandrolisai in marcia per ospedale ed elisoccorso

Sanità: Mandrolisai in marcia per ospedale ed elisoccorso

Nuova protesta a Sorgono, "cambio passo da atto aziendale"

Nuova marcia per il diritto alla salute nonostante il vento e il freddo pungente oggi a Sorgono dove la temperatura raggiungeva 3 gradi. Il corteo è partito dal valico Isca de Sa Mela ed è proseguito sulla statale 128 per arrivare a Sorgono davanti all'ospedale San Camillo. A guidare il corteo i rappresentanti dell'associazione Sos sanità Barbagia Mandrolisai promotori della manifestazione, a seguire diverse delegazioni dei paesi del circondario, alcuni sindaci e i ragazzi delle scuole superiori. "Eravamo pochi a causa del freddo e del gelo ma con una rappresentanza di cittadini di tutti i paesi della zona che rivendicano un cambio di passo dell'atto aziendale della Asl di Nuoro, che sarà presentato dal Dg Paolo Cannas il 30 novembre a Cagliari davanti alla giunta regionale. Oggi abbiamo ricordato i punti cruciali da inserire nel documento per ripristinare diversi reparti dell'ospedale di Sorgono che attualmente non funzionano. Vogliamo una riprogrammazione di questi reparti, in modo che quando arrivano i medici possano trovare appetibile la nostra sede che oggi non è così".
    I punti da inserire nell'atto aziendale li ha elencati il sindaco di Sorgono Francesco Zedde:" Da poco siamo stati convocati dal dg Cannas per l'illustrazione del documento che non ci ha soddisfatto - spiega - noi chiediamo un Pronto soccorso potenziato, il ripristino del Centro dialisi decentrato (Cad) che è stato declassato a Centro assistenza limitato (Cal), ovvero operante senza il medico; chiediamo la radiologia, la chirurgia complessa e il servizio di elisoccorso strutturato a Sorgono per ogni emergenza. Dopo il primo incontro a Nuoro, abbiamo stilato un documento con le nostre rivendicazioni e lo abbiamo inviato a Cannas. Speriamo che ci convochi prima del 30 novembre per farci sapere se questi punti sono stati inseriti nell'atto aziendale. La manifestazione di oggi voleva essere un momento per rafforzare la nostra battaglia per il diritto alla salute" ha concluso il primo cittadino di Sorgono.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030


        Modifica consenso Cookie