Sardegna
  1. ANSA.it
  2. Sardegna
  3. Il teatro abita La Valle dei Laghi con Nurarcheofestival

Il teatro abita La Valle dei Laghi con Nurarcheofestival

Oltre 20 spettacoli dal 15 luglio all'1 agosto

Il teatro abita ancora una volta scenari di incanto tra natura e archeologia. La Valle dei Laghi, a Orroli, Sadali e Nurri, tra Sarcidano e Barbagia di Seulo, accolgono Nurarcheofestival. Un cartellone dal 15 luglio all'1 agosto allestito da Il Crogiuolo, direzione artistica di Iaia Forte e Rita Atzeri. Tra gli ospiti, la stessa Iaia Forte, Stefania Rocca, Tommaso Ragno, Giuliana Musso, Marco Baliani, Motus, Stefano Sabelli, Paolo Panaro, il Teatro Bertolt Brecht di Formia e Residui Teatro di Madrid. Oltre 20 spettacoli con due anteprime nazionali: il 18 luglio, la celebre attrice di cinema, tv e teatro Stefania Rocca sarà protagonista al Nuraghe Arrubiu di Orroli in "Attraversando un paese sconosciuto", da Annamaria Ortese, regia di Iaia Forte.

Il 19, stesso luogo, Tommaso Ragno propone "Una relazione per un'accademia", reading tratto dal testo di Kafka. Numerose anche le prime regionali. Il 16 luglio a Nurri. al Parco archeologico di Sardajara, ancora Iaia Forte leggerà "Istantanee" e "La Lezione di Canto" di Katherine Mansfield, regia Marco Rampoldi; "Penelope" è invece la performance di teatro-danza della Compagnia Residui Teatro di Madrid, al Nuraghe Arrubiu il 17. In scena Viviana Bovino, regia Gregorio Amicuzi.

A Nurri la prima versione italiana assoluta, e in prima regionale, di "Abrahams Barn - Figli di Abramo" di Svein Tindberg, con Stefano Sabelli; Il Nuraghe Arrubiu ospita il 21, Benji di Claire Dowie, con Chiara Tomarelli, regia di Pierpaolo Sepe. Ancora: Marco Baliani, attore che ha dato il la in Italia al teatro di narrazione, sarà al Nuraghe Arrubiu il 28 luglio con "Opposti Flutti".

Il 29, stesso scenario, arriva per la prima volta in Sardegna "Cattivo", monologo tratto dall'omonimo romanzo di Maurizio Torchio, adattamento del testo ed interpretazione di Tommaso Banfi, regia di Giuliana Musso, nome di spicco del teatro contemporaneo. Il 31, ai Giardini Podda di Sadali, Paolo Panaro presenta lo spettacolo da lui diretto e interpretato, "La zia d' America", di Leonardo Sciascia. Motus, compagnia fondata da Enrico Casagrande e Daniela Nicolò, l'1 agosto al Nuraghe Arrubiu porta in scena "Tutto brucia", ideazione e regia di Daniela Nicolò e Enrico Casagrande, con Silvia Calderoni, Stefania Tansini e R.Y.F. (Francesca Morello) alle canzoni e musiche live.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere


      Modifica consenso Cookie