Sardegna

Lirico Cagliari: Le Villi di Puccini, prima volta in città

Debutto per Renato Bonajuto all'Arena del Parco della Musica

Con la prima esecuzione a Cagliari di Le Villi di Giacomo Puccini proseguono gli appuntamenti all'Arena del Parco della Musica. L' opera-ballo in due atti, su libretto di Ferdinando Fontana sarà proposta il 28, 29, 30 e 31 luglio alle 21.30 per la rassegna estiva del Teatro Lirico di Cagliari "classicalparco".
    L'opera di esordio del grande compositore Lucchese viene rappresentata in un nuovo allestimento del Teatro Lirico di Cagliari ideato, per la regia, da Renato Bonajuto, visionario e acuto artista piemontese al suo debutto cagliaritano. Bonajuto si avvale, per il suo nuovo progetto visivo, della collaborazione di Danilo Coppola per le scene, Marco Nateri per i costumi, Emiliano Pascucci per le luci e la coreografia di Luigia Frattaroli.
    Nei ruoli dei tre protagonisti si alternano: Andrea Borghini (28-30)/Anooshah Golesorkhi (29-31) (Guglielmo Wulf), Monica Zanettin (28-30)/Charlotte-Anne Shipley (29-31) (Anna), Raffaele Abete (28-30)/Denys Pivnitskyi (29-31) (Roberto).
    La voce narrante è affidata all'attore cagliaritano Simeone Latini. Il Teatro Lirico di Cagliari dedica questa produzione di Le Villi alla memoria di Graham Vick, geniale artista inglese recentemente scomparso, che per Cagliari ha firmato la regia di Opričnik di Čajkovskij (2003) e di Oedipe di Enescu (2005), per le rispettive inaugurazioni di stagione, sempre con grande successo di pubblico e critica.
    Le Villi riscuote un grande successo fin dalla prima rappresentazione al Teatro Dal Verme di Milano il 31 maggio 1884 diretta da Arturo Panizza e con un giovanissimo Pietro Mascagni al contrabbasso in orchestra.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie