Sanità: attive guardie mediche turistiche in Gallura

Ats-Asl Olbia, dieci ambulatori aperti dal 15 luglio

(ANSA) - OLBIA, 14 LUG - Da domani, mercoledì 15 luglio, verrà attivato all'interno della Ats - Assl di Olbia il Servizio di Guardia Medica Turistica. Sono 10 gli ambulatori che presteranno assistenza sanitaria ai turisti che trascorreranno le vacanze nelle coste della Gallura.
    Operativi gli ambulatori del distretto di Olbia (Budoni, Cannigione, Golfo Aranci, Olbia, Palau, Porto San Paolo, Santa Teresa di Gallura), e del distretto di Tempio Pausania (Badesi, Trinità d'Agultu e Aglientu).
    Gli ambulatori di Guardia turistica sono strutture pubbliche che assicurano l'assistenza sanitaria di base ai non residenti: si tratta di ambulatori presidiati da medici che, sette giorni la settimana, garantiscano un servizio di continuità assistenziale rivolto ai turisti.
    Il medico dell'ambulatorio di Guardia medica turistica può prescrivere farmaci, richiedere esami diagnostici e visite specialistiche e formulare proposte di ricovero su ricettario del Servizio sanitario nazionale, può anche rilasciare certificazioni di malattia.
    In caso di necessità possono raggiungere anche il domicilio del paziente.
    Le prestazioni sono effettuate a pagamento secondo il tariffario stabilito dalla Regione Sardegna che prevede un compenso di 16 euro per le visite ambulatoriali, 30 per le visite domiciliari e di 8 euro per la ripetizione di prescrizione medica, misurazione della pressione, ciclo di medicazioni e terapie iniettive.
    (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie