Piano casa: proroga martedì 23 in Aula, scorporata norma Ppr

Leggina piano paesaggistico verrà discussa il 30 giugno

La proroga del Piano casa in scadenza il 30 giugno approderà nell''Aula del Consiglio regionale martedì 23. E' stato sventato, dunque, il pericolo di oltrepassare i termini previsti. La svolta è arrivata nella tarda serata di ieri nella commissione Urbanistica riunita a oltranza proprio per discutere il disegno di legge con annessa, all'articolo 2, un'interpretazione autentica del Piano paesaggistico regionale finalizzata alla realizzazione della quattro corsie Sassari-Alghero. Una norma intrusa, secondo l'opposizione, che aveva annunciato le barricate e presentato 1500 emendamenti. Alla fine è prevalsa la linea dello scorporo: la proroga di sei mesi contenuta all'articolo 1 e approvata dal parlamentino già due giorni fa, correrà da sola. Una soluzione sollecitata da subito dalla minoranza che mai ha messo in dubbio la necessità di prorogare i termini. Quanto alla norma sul Ppr, anche questa ha ottenuto il via libera della commissione, ma dopo la mezzanotte. In questo caso l'opposizione chiederà i 10 giorni previsti dal regolamento per la relazione di minoranza.

Ingresso previsto in Aula per il 30 giugno. Su questo fronte Progressisti, Pd, LeU e M5s hannp già annunciato battaglia. La maggioranza, da parte sua, punta ad ottenere il via libera prima del 2 luglio. Entro questa data, infatti, la Regione deve costituirsi in giudizio contro la sovrintendenza dei beni culturali che ha espresso parere negativo sulla quattro corsie Sassari-Alghero. Da qui la necessità di presentarsi con la carta dell'interpretazione autentica approvata dalla massima istituzione regionale.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie