Fase 3: via libera collegamenti Ue navi e aerei dal 25

Per quelli extra Europa si dovrà attendere l'1 luglio

Per la ripresa dei collegamenti aerei e marittimi internazionali da e per la Sardegna bisognerà attendere sino al 25 giugno. Lo prevede l'ultima ordinanza firmata dal governatore Christian Solinas.
    Nella prima fase il via libera riguarda solo le tratte con gli Stati membri dell'Unione Europea facenti parte dell'accordo di Schengen, oltre a Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord, Andorra e Principato di Monaco, Repubblica di San Marino e Città del Vaticano.
    Sino al 30 giugno rimangono vietati gli spostamenti da e per gli altri Paesi "salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute. Resta in ogni caso consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza". La riapertura totale arriverà dall'1 luglio.   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie