Olbia, primi turisti e qualche disagio registrazione

Turisti, "ancora impossibile scaricare il modulo"

Se negli scali aeroportuali di Alghero e Cagliari si registra un flusso in arrivo di residenti che lavorano e studiano altrove, a Olbia si inizia a vedere qualche turista diretto verso la propria seconda casa. Sono proprio questi ultimi rilevare che "c'è qualche problema con il sistema di autocertificazione stabilito all'ultimo momento, per il quale è ancora impossibile scaricare un modulo adeguato".

In genere però nello scalo de nord est Sardegna tutto funziona al meglio. Percorsi separati per chi arriva, per chi parte e per chi accompagna i partenti, disinfettante e termoscanner per la temperatura corporea per chiunque entri nell'aerostazione, adesivi per aiutare a rispettare le distanze in fila al check-in, ai controlli di sicurezza e agli imbarchi, monitor con tutte le spiegazioni del caso, igienizzazione delle vaschette porta-bagaglio a mano. I sistemi approntati dalla Geasar per il "Costa Smeralda" di Olbia hanno superato la prova del primo giorno di ripresa dei collegamenti in regime di continuità territoriale con Milano e Roma, più precisamente Malpensa e Fiumicino.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie