Sindacati, rischi lavoratori Super-IperPan

Diffida ad azienda e chiesto intervento del prefetto

"E' inaccettabile la situazione di rischio a cui il gruppo IperPan e Superpan sta esponendo i suoi lavoratori in tutta la rete di vendita della Sardegna". La denuncia è dei segretari regionali Nella Milazzo (Filcams Cgil), Giuseppe Atzori (Fisascat Cisl) e Cristiano Ardau (Uiltucs Uil), che in una nota annunciano di avere inviato una diffida ai vertici della società Superemme, con sede a Elmas, e chiesto un intervento del Prefetto di Cagliari. "Se il gruppo non si adeguerà immediatamente alle norme di sicurezza previste dai protocolli anti Covid19 - osservano - i lavoratori saranno costretti ad astenersi dal lavoro per tutelare la loro salute, una astensione che secondo la vigente normativa dovrà essere regolarmente retribuita". Contestualmente, le categorie chiederanno "agli organismi competenti, la sospensione dell'attività e la censura dei comportamenti penalmente perseguibili". Secondo Milazzo, Atzori e Ardau, "si pretende da settimane l'utilizzo della stessa mascherina, in alcuni negozi non si rispetta il necessario contingentamento degli accessi causando un sovraffollamento delle corsie, dei banchi salumerie e lunghe file alle casse".

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie