• Corridoio Adriatico, intesa Abruzzo, Marche, Molise e Puglia

Corridoio Adriatico, intesa Abruzzo, Marche, Molise e Puglia

Marsilio, puntiamo al recupero del divario infrastrutturale

(ANSA) - PESCARA, 24 OTT - Un protocollo d'intesa per definire una strategia unitaria di sviluppo, da sottoporre al Governo, sui temi legati al potenziamento della dorsale adriatica centromeridionale è stato siglato a Pescara dalle Regioni Abruzzo, Marche e Molise. A siglare l'intesa sarà presto anche la Regione Puglia: il presidente, Michele Emiliano, non ha partecipato all'incontro perché trattenuto in Puglia dalla gestione dell'emergenza Covid-19. Intervenuto in collegamento video il capo di Gabinetto Claudio Michele Stefanazzi. Alla riunione tecnica che ha preceduto la conferenza stampa hanno preso parte i presidenti delle Regioni Abruzzo Marco Marsilio, Marche Francesco Acquaroli, Molise Donato Toma e l'assessore pugliese ai Trasporti Giovanni Giannini. "Abbiamo condiviso un protocollo per lo sviluppo del Corridoio Adriatico - ha esordito Marsilio - ed è forse la prima volta che si fa un ragionamento di così ampio respiro. Una situazione nuova che mette le Regioni nelle condizioni di proporre al Governo e all'Europa il tema del recupero del divario infrastrutturale che colpisce la dorsale adriatica centromeridionale". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie