• Migranti colpiti da sassi mentre si recano nei campi a Foggia

Migranti colpiti da sassi mentre si recano nei campi a Foggia

La denuncia da parte della Flai Cgil

Colpiti da un lancio di pietre mentre si recavano a lavoro nei campi. L'episodio è accaduto in via Manfredonia alla periferia di Foggia dove due migranti, un un senegalese di 33 anni ed un cittadino della Guinea Bissau di 26 anni, entrambi braccianti agricoli, sono stati raggiunti da una sassaiola partita da una vettura scura con a bordo alcune persone. I due giovani sono stati soccorsi e medicati: hanno riportato lesioni giudicate guaribili in 5 e 7 giorni. A denunciare l'episodio è stato il segretario generale della Flai Cgil di Foggia, Daniele Iacovelli che evidenzia come i migranti che vivono nella ex fabbrica DauniaLat in via Manfredonia e che utilizzano lo stabile abbandonato per dormire, siano già stati in passato oggetto di altre aggressioni. I migranti hanno anche denunciato l'accaduto ai carabinieri che stano verificando le immagini delle telecamere di sicurezza della zona.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere