• Cardio TC in 3D: la nuova frontiera nella prevenzione dell’infarto e diagnosi dell’angina pectoris.
COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Cardio TC in 3D: la nuova frontiera nella prevenzione dell’infarto e diagnosi dell’angina pectoris.

Pagine Sì! SpA

 Presso lo Studio Radiologico Viterbo di Castellana Grotte è stata di recente installata una modernissima TAC Philips a 256 slice. Questo nuovo scanner, unico nel suo genere, è dotato, tra gli altri, di un sofisticatissimo software capace di visualizzare il cuore in 3D in altissima risoluzione spaziale e bassissima esposizione radiante.

Questa nuova TAC è quanto di più evoluto oggi disponibile per le patologie cardiache.

L’Angio Tomografia Computerizzata del cuore e delle coronarie rappresenta oggi il più efficace strumento diagnostico non invasivo per la prevenzione dell’infarto e per la diagnosi delle stenosi coronariche che possono causare l’angina pectoris.

Studi scientifici, fra cui alcuni grossi trial multicentrici internazionali, hanno dimostrato come la Cardio-TC sia in grado diagnosticare efficacemente la presenza di stenosi coronariche, con un livello di sicurezza notevolmente superiore a quello di qualsiasi altro metodo diagnostico. Infatti, il valore predittivo negativo della Cardio-TC è molto prossimo al 100%, che, tradotto in termini pratici, significa che nessun paziente con Cardio-TC negativa corre il rischio di avere una stenosi coronarica significativa che non è stata diagnosticata. Inoltre, recenti dati scientifici dimostrano come la Cardio-TC in pazienti con sospetto di coronaropatia permetta di ridurre il rischio di infarto o più in generale di eventi cardiaci avversi gravi, consentendo di intraprendere misure terapeutiche in modo mirato e tempestivo.

Archiviato in


Modifica consenso Cookie