COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Con la Onoranze Funebri d’Orta il funerale cambia stile ed è boom di cremazioni

Pagine Sì! SpA

La cremazione fa boom e il funerale cambia stile: a confermare che anche il mercato delle onoranze funebri sta cambiando è Antonio D'Orta, fondatore e titolare della Onoranze Funebri d'Orta, impresa di Brescia che da 20 anni mette a disposizione competenze tecniche e la garanzia di un servizio svolto con discrezione, umanità e rispetto del cliente. «Quella che fino a non molti anni fa era l’opzione diversa di pochi, oggi è una pratica sempre più diffusa anche a Brescia - spiega D'Orta, la cui impresa conta sedi in città e provincia ed è operante in tutta Italia 24 su 24 con assistenza immediata -. Per tanti oggi è divenuta una pratica normale, una decisione ormai accettata anche dalla Chiesa cattolica e si abbina a un cambiamento più generale: si celebrano meno funerali tramite le modalità di una volta e spesso ci si orienta verso una direzione di una scelta più intima. La perdita di un proprio caro è difficile di per sé, ma quando a questa seguono gravi problemi economici, nel far fronte a una spesa più che necessaria o psicologici, nel porsi innanzi a un lutto, per tanti oggi la cremazione rappresenta la soluzione migliore. A questo si aggiungono i problemi di capienza dei cimiteri così come i costi che possono mantenersi inferiori per una cremazione rispetto alla classica sepoltura e contribuiscono alla crescita del fenomeno».

Antonio D'Orta, Onoranze Funebri D'Orta: "Ecco come è cambiato nel tempo il funerale"

Archiviato in


Modifica consenso Cookie