COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Milano Investigazioni opera su questioni afferenti all’impresa e alla famiglia

Pagine Sì! SpA

Agenzia leader del settore, Milano Investigazioni esercita nella città meneghina e in tutta Italia da più di un ventennio sotto la guida del dottor Lino Crignano che gestisce un nutrito staff di collaboratori. Gli ambiti in cui opera la Milano Investigazioni sono molteplici: nel privato vengono trattati casi di infedeltà tra coniugi, verifica di condizioni economiche ante e post separazione, tutela minori e monitoraggio giovanile, ma sono le indagini in ambito aziendale ed economico finanziario la punta di diamante dell’agenzia: «Svolgiamo indagini patrimoniali e finanziarie, controlli su dipendenti o sulla compagine manageriale, investigazioni per violazioni del patto di non concorrenza o per concorrenza sleale e in ambito giudiziale, volti a far valere o difendere i diritti dell’interessato. Inoltre, mediante la partnership di selezionati laboratori e tecnici, eseguiamo attività forense e attività di bonifica ambientale, analisi su hard disk di computer e telefoni, oltre a bonifiche di automezzi. Grazie alla professionalità, alla riservatezza e all’utilizzo di strumentazioni all’avanguardia, da anni operiamo a fianco del cliente nel rispetto rigoroso della legalità e delle norme sulla privacy».

Su questa professione c’è ancora molta disinformazione e poca conoscenza riguardo ambiti, confini e modus operandi: «Il nostro intervento mira a tutelare un diritto del privato, del brand e del patrimonio aziendale che rischia, sì, di generare iniziale disagio, ma che alla fine serve a ristabilire un equilibrio, una tutela e anche un risparmio economico. Infatti, le trasgressioni di un lavoratore o una sua condotta lesiva gravano su tutta l’azienda, danneggiandola, e finiscono anche per condizionare quasi sempre negativamente la sua vita privata».

Ma quali competenze deve avere un investigatore moderno?

«Chi opera nel campo delle indagini private deve possedere capacità tecnico-operative, saper operare in autonomia ed essere dotato di uno spiccato spirito di osservazione e di adattamento. Altri elementi necessari sono la preparazione e, ovviamente, le capacità narrative… requisiti che fanno la vera differenza in quanto gran parte dell’attività si fonda sulla descrizione dettagliata di ciò che viene sul campo rilevato. Inoltre la formazione è fondamentale ed è una nostra prerogativa: la norma prevede un corso di aggiornamento ogni 3 anni, ma la Milano Investigazioni, proprio perché le conoscenze da approfondire sono sempre più vaste e capillari, preferisce far frequentare due corsi di aggiornamento all’anno al titolare e uno all’anno allo staff».

L’iter che deve compiere un potenziale committente per avvalersi dei servizi dell’agenzia è semplice: «Dopo l’incontro conoscitivo, durante il quale viene esposta la problematica, sono fornite al cliente le specifiche tecniche e operative e ovviamente le quotazioni che dipendono dalla complessità e dall’entità temporale dell’indagine. Si passa quindi all’attuazione di tutti gli aspetti investigativi in sinergia con il committente che viene supportato sotto tutti gli aspetti, compreso eventualmente anche quello legale».

 

Archiviato in


Modifica consenso Cookie