Friuli Venezia Giulia

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale ANCI Friuli Venezia Giulia

Grado, parcheggi gratuiti fino al 30 giugno

Prorogati i termini delle imposte comunali fino al 7 dicembre

ANCI Friuli Venezia Giulia

La giunta Raugna, riunitasi in videconferenza ieri pomeriggio, ha approvato due delibere a sostegno della comunità durante l’emergenza Covid. Visto che l’attuale scenario di emergenza sanitaria comporta la sospensione di ogni attività economica ad eccezione di quelle considerate come indifferibili ed è posto il divieto ad ogni cittadino di uscire dalla casa di residenza se non per comprovati motivi di salute o di lavoro e necessità, considerato inoltre che in un Comune a prevalente economia turistica come Grado tale scenario risulta particolarmente impattante in quanto la parte iniziale della stagione è già stata compromessa e ad oggi non vi è ancora certezza su quando e con quali modalità possa ripartire l’attività turistica, anche al fine di stimolare la ripresa non appena sarà possibile, l'amministrazione ha ritenuto di sospendere la sosta a pagamento sull’intero territorio comunale fino al 30 giugno 2020. Resterà soggetta a pagamento, con decorrenza dalla sua eventuale riapertura, l’area attrezzata per i camper situata in zona Sacca dei Moreri, attualmente chiusa, in ragione dei costi necessari all’erogazione dei servizi connessi al suo utilizzo.

Inoltre l'amministrazione ha prorogato per l’anno 2020 il termine di pagamento dell’Imposta Comunale sulla Pubblicità (ICP) e della Tassa per occupazione spazi ed aree pubbliche (TOSAP) dal 30 aprile al 7 dicembre 2020. Altresì sono stati fissati i termini per il pagamento della TARI in rata unica scadente il 7 dicembre 2020. Il presente atto sarà ratificato anche con successiva deliberazione consiliare.

Dichiara il Sindaco Raugna: “Queste sono solo le prime misure che come giunta abbiamo approvato ma stiamo lavorando anche per dare altre risposte concrete, che verranno attuate in sede di bilancio e che vanno nella direzione di un forte ampliamento del fondo sociale”.

 

Archiviato in


Modifica consenso Cookie