Responsabilità editoriale Obiettivo Europa

Nuovo Bauhaus Europeo - Supporto alle iniziative locali

Ente promotore: Commissione Europea – New European Bauhaus | Scadenza: 23 maggio 2022

Il bando “Support to New European Bauhaus Local Initiatives” fa parte del movimento Nuovo Bauhaus Europeo che rende il Green Deal europeo un'esperienza culturale, umana, positiva e tangibile per tutti. Esso celebra luoghi belli, sostenibili e inclusivi in tutta Europa. I suoi tre valori fondamentali complementari sono:

  • Sostenibilità - promuovere gli obiettivi climatici, la circolarità, l'inquinamento zero e la biodiversità;
  • Estetica - aumentare la qualità dell'esperienza e lo stile oltre la funzionalità
  • Inclusione - promuovere la valorizzazione della diversità, l'accessibilità e l'economicità.

Le azioni del Nuovo Bauhaus Europeo perseguono questi valori attraverso interventi che combinano la dimensione globale e locale e sfruttano il potenziale dell'approccio partecipativo e della transdisciplinarietà. Coinvolgere le parti interessate nella co-creazione del movimento è uno sforzo centrale. Gli input ricevuti nella fase di co-progettazione del Nuovo Bauhaus Europeo (da gennaio a luglio 2021) si sono tradotti in quattro assi tematici: riconnettersi con la natura, riconquistare il senso di appartenenza, dare priorità ai luoghi e alle persone che ne hanno più bisogno, e la necessità di pensare a lungo termine e al ciclo di vita nell'ecosistema industriale.

Il bando “Support to New European Bauhaus Local Initiatives” fa parte di una vasta gamma di azioni finalizzate a promuovere, diffondere, sviluppare ulteriormente e ravvivare l'idea di New European Bauhaus. In particolare, il bando intende sostenere idee di progetto avanzati volti a riconvertire infrastrutture o spazi pubblici esistenti, attraverso la fornitura di assistenza tecnica su misura.

Consulta la scheda completa del bando su Obiettivo Europa

Responsabilità editoriale di Obiettivo Europa.
Per leggere l'articolo completo, registrati su Obiettivo Europa, per attivare il periodo di consultazione gratuita per 15 giorni.