Responsabilità editoriale Obiettivo Europa

Bando “Formazione per le Centrali di Committenza”

Ente promotore: Commissione Europea - Single Market Programme | Scadenza: 18 maggio 2022

Le piccole e medie imprese (PMI) sono il veicolo principale dell'innovazione nei vari ecosistemi. Sebbene siano considerate motori cruciali per la crescita e la creazione di posti di lavoro, la loro competitività risente di uno sfruttamento limitato delle opportunità internazionali e delle prospettive di innovazione nel mercato.

Il bando si inserisce nell'ambito del Programma per il Mercato Unico (SMP) 2021-2027, all'interno della linea di finanziamento per la competitività delle piccole e medie imprese (COSME), e mira a promuovere la crescita e a rafforzare la competitività e la sostenibilità delle imprese nell'Unione europea (UE).

Gli obiettivi generali di questa azione sono:

  • Migliorare la capacità amministrativa del personale con funzioni chiave in materia di appalto negli Stati membri;
  • Facilitare l’accesso delle PMI agli appalti pubblici;
  • Promuovere il ricorso agli appalti strategici (appalti per l’innovazione, appalti green e appalti sociali).

Il bando ha come obiettivo specifico l’organizzazione di diverse edizioni del programma di formazione per il personale che lavora per le Centrali di Committenza o per il personale che lavora nei dipartimenti di regolamentazione o di definizione delle politiche degli appalti pubblici negli Stati Membri.

 

Dotazione finanziaria complessiva: € 2.000.000

Consulta la scheda completa del bando su Obiettivo Europa

Responsabilità editoriale di Obiettivo Europa.
Per leggere l'articolo completo, registrati su Obiettivo Europa, per attivare il periodo di consultazione gratuita per 15 giorni.