Responsabilità editoriale Obiettivo Europa

Meccanismo per Collegare l’Europa: Programma di gemellaggio in tema di sicurezza nel settore ferrovi

Pubblicato il: 4 ottobre 2019 - Scadenza: 15 novembre 2019

OBIETTIVO EUROPA

La Commissione Europea, con il programma Meccanismo per Collegare l'Europa, sostiene le azioni nel settore delle infrastrutture sicure anche mediante la sovvenzione di un programma di gemellaggio fra parti interessate nel settore ferroviario con attenzione alla sicurezza.

FINALITÀ - Il presente bando ha quindi lo scopo di favorire la condivisione delle conoscenze e delle buone pratiche tra i gestori delle reti ferroviarie per sostenere nuovi approcci in materia di sicurezza ferroviaria. Esso mira a creare partenariati fra gestori dell’infrastruttura ferroviaria UE/EFTA, autorità nazionali di sicurezza, organismi investigativi nazionali o imprese ferroviarie. Prevede, inoltre, la creazione di un gruppo di coordinatori centrali e l’assistenza di un ente di gestione (scelto dai membri del partenariato) per concordare scambi tra esperti del settore.

Una lista esemplare ma non esaustiva delle azioni ammissibili a finanziamento è la seguente:

- Azioni di sensibilizzazione, di cultura alla sicurezza, e promesse di impegni delle organizzazioni

- Scambi di esempi tecnici e comportamentali fallimentari per la gestione della sicurezza

- Condivisione di operazioni di sicurezza, trasferibilità di storie di successo in diverse organizzazioni e contesti nazionali, condivisione di conoscenze e sistemi di sicurezza, di processi e comportamenti.

- Identificazione dei benefici di un'adeguata gestione della sicurezza, identificazione di punti chiave per lo sviluppo di una cultura della sicurezza

- Integrazione trans-frontaliera dei processi di sicurezza usati nei diversi paesi, analisi delle statistiche su incidenti ferroviari.

ENTITÀ DEL CONTRIBUTO - 

Il budget totale stanziato per il presente bando ammonta a 400.000 Euro.

Verrà finanziato un solo progetto.

Responsabilità editoriale di Obiettivo Europa.
Per leggere l'articolo completo, registrati su Obiettivo Europa, per attivare il periodo di consultazione gratuita per 15 giorni.