Progetto pilota Makers’ Mobility

Pubblicato il: 21 giugno 2019 - Scadenza: 12 agosto 2019

OBIETTIVO EUROPA

FINALITA' - La Commissione europea ha pubblicato il presente bando che guarda alla recente diffusione in Europa di realtà quali hub creativi, maker-space, fab lab e simili, ovvero nuovi modelli di co-creazione e co-lavoro che hanno avuto impatto non solo sui processi produttivi e di innovazione contemporanei, ma anche sulla società in generale.

La Commissione europea intende finanziare 1 progetto pilota il ci obiettivo generale è quello di definire e testare politiche e azioni a sostegno della mobilità e degli scambi di esperienze tra le industrie culturali e creative, i centri creativi, i maker-space, i fab-lab e i sistemi di apprendimento formale e non formale e di sviluppo delle competenze in un modo intersettoriale.

Il progetto pilota è inteso come primo passo per lo sviluppo di un quadro europeo volto a promuovere la mobilità dei produttori e lo scambio di buone pratiche.

Lo scopo di questo bando è selezionare un'organizzazione o una rete europea che coordinerà e organizzerà diverse attività con produttori, centri creativi, fab-lab, incubatori e simili, con il loro coinvolgimento diretto nel progetto.

Sarà finanziato 1 progetto pilota  volto a definire e testare politiche e azioni per sostenere la mobilità e lo scambio di esperienze tra industrie culturali e creative, hub creativi, maker space, fab lab e i sistemi di apprendimento e sviluppo delle competenze formali e non formali, compresa la sperimentazione di un programma di mobilità su piccola scala.

Il progetto pilota punta in questo modo a gettare le basi per lo sviluppo di un Quadro Europeo per promuovere la mobilità e lo scambio di buone pratiche tra makers.

ENTITA' DEL CONTRIBUTO - Il contributo europeo potrà coprire fino all’80% dei costi totali ammissibili del progetto selezionato, per un importo massimo di 350.000 euro.

Responsabilità editoriale di Obiettivo Europa.
Per leggere l'articolo completo, registrati su Obiettivo Europa, per attivare il periodo di consultazione gratuita per 15 giorni.