COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale news aktuell

Acronis espande il supporto regionale per i partner con nuovi data center locali

Acronis, leader globale della Cyber Protection, ha presentato i piani di espansione della rete globale di data center cloud, con la creazione di nuove strutture all'avanguardia in Canada, Nuova Zelanda e Bhutan. Annunciata durante l'Acronis Global Cyber Summit 2020, l'espansione garantisce una maggiore disponibilità dell'intera gamma di soluzioni Acronis per la Cyber Protection a partner e organizzazioni in tutto il mondo, oggi più indispensabile che mai considerato che circa due terzi dei dipendenti lavorano da remoto e si affidano a servizi basati sul cloud.

L'annuncio odierno ha rivelato anche il piano di aggiunta di 100 micro data center alla rete globale Acronis che già include data center per servizi collocati e gestiti in Svizzera, Francia, Germania, Regno Unito, Stati Uniti, Giappone, Australia e Singapore. All'inizio del mese è stata annunciata anche la realizzazione di un nuovo data center a Vancouver, Canada.

Secondo le stime di Gartner, il mercato internazionale dei servizi di sicurezza e gestione nel cloud registrerà una crescita di oltre il 25% entro il 2022, mentre Technavio prevede che il comparto dei data center sull'edge si espanderà con un tasso di crescita composto annuale del 14% entro il 2024; questi dati sottolineano come i nuovi data center cloud presentati oggi collocano Acronis in un'ottima posizione in entrambe le aree.

"Benché la dipendenza dall'accesso via cloud ai controlli e ai dati di produzione sia aumentato negli ultimi anni, è stata la pandemia ad accelerarne l'adozione nelle organizzazioni in tutto il mondo", fa notare Phil Goodwin, direttore della ricerca di IDC. "Lo sviluppo di una rete più ampia di data center nel cloud, soprattutto nei mercati emergenti, consente ad Acronis di arrivare a quei nuovi partner e clienti che stanno attivamente cercando soluzioni e piattaforme di sicurezza e protezione dati basate su cloud".

L'ampliamento consente ad Acronis di estendere la copertura delle soluzioni di Cyber Protection erogate tramite la piattaforma Acronis Cyber Cloud, che offre ai service provider gli strumenti per fornire servizi di backup, disaster recovery, antimalware, collaborazione sicura sul luogo di lavoro e autenticazione dei dati basata su blockchain, il tutto a partire da un unico pannello di controllo.

Tra le soluzioni a cui potranno accedere i service provider tramite i nuovi data center c'è Acronis Cyber Protect Cloud, un'integrazione esclusiva di strumenti di backup, disaster recovery, antimalware di ultima generazione, cybersecurity e gestione degli endpoint, che di recente è stata riconosciuta come miglior prodotto innovativo per la protezione dati del 2020 da Frost & Sullivan.

Indipendentemente dalla dimensione o dalla località geografica, o dal fatto che si tratti di infrastrutture per servizi collocati o gestiti, tutti i data center Acronis rispettano i più elevati standard di sicurezza digitale e fisica, e sono dotati di controlli ambientali e dell'alimentazione ridondanti che garantiscono una disponibilità costante (99,9%).

I service provider interessati a saperne di più sulla rete globale di data center Acronis o sull'intera gamma di soluzioni di Cyber Protection disponibili tramite Acronis Cyber Cloud possono contattare il team del programma partner Acronis.

 

Andreas Rossbach
Cooperate Communication Manager Europe at Acronis
Mobile: ?+49 1514 0767189
Email: andreas.rossbach@acronis.com

Video Economia



Vai al sito: Who's Who

Modifica consenso Cookie