COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale ANCI Campania

Comune di Torre del Greco. Il Sindaco al Prefetto: c'è bisogno di case per isolamento domiciliare

ANCI Campania

Il primo cittadino di Torre del Greco ha scritto una lettera al Prefetto di Napoli, Marco Valentini, per sollecitare – in attuazione al d.l. n. 18 del 17 marzo u.s. – l’opportunità di individuare, temporaneamente, strutture immobili nelle quali ospitare i soggetti in sorveglianza sanitaria ed in isolamento domiciliare, così da evitare ulteriori possibili contagi all’interno dei nuclei familiari di appartenenza. Prorogate, anche, sino al prossimo 14 aprile tutte le ordinanze adottate in esecuzione ai diversi provvedimenti emanati dal Governo per contrastare e contenere la diffusione dell’emergenza epidemiologica in atto.
“Sono questi – ha chiarito il sindaco, Giovanni Palomba - i dati odierni: Totale ospedalizzati: 19;
Totale in isolamento domiciliare: 34; Totale guariti dal COVID: 10; Totale decessi: 10; che con trasparenza e chiarezza trasmettiamo a tutti i cittadini: Ritenere di essere fuori dalla fase critica, proprio in queste ore, sarebbe un grosso errore. A nome di tutta l’amministrazione comunale voglio, inoltre, esprimere un sincero plauso per l’omaggio reso, questa sera, dalle Forze dell’Ordine al personale sanitario dell’Ospedale di Boscotrecase - destinato alle emergenze da COVID - per l’encomiabile lavoro svolto a beneficio dei cittadini. A tal proposito, vorrei invitare tutti i torresi, quale gesto di solidarietà, a dare precedenza nei supermercati e negli altri esercizi di prima necessità, a questa categoria di operatori e alle Forze dell’Ordine, costretti a ritmisovraumani e continuamente in corsa con il tempo. Non scoraggiamoci. Uniti ce la faremo”.

Archiviato in


Modifica consenso Cookie