PNRR - Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza
  1. ANSA.it
  2. ANSA PNRR
  3. Marche
  4. Pnrr: protocollo tra Regione Marche e Guardia di finanza

Pnrr: protocollo tra Regione Marche e Guardia di finanza

Acquaroli,garanzia che risorse vengano usate il meglio possibile

Redazione ANSA ANCONA

(ANSA) - ANCONA, 01 DIC - "Garantire la certezza che le risorse del Pnrr saranno utilizzate nella migliore maniera possibile". Così il governatore Francesco Acquaroli ha presentato il protocollo quadro di intesa tra Regione Marche e Guardia di Finanza, siglato oggi a Palazzo Raffaello con l'obiettivo di rafforzare il sistema di prevenzione e di contrastare le frodi legate alle risorse del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Il protocollo, che regola le attività di collaborazione tra i due enti, è stato sottoscritto da Acquaroli e dal comandante regionale della Guardia di Finanza, generale Alessandro Barbera. Nel dettaglio prevede lo scambio di dati fra Regione e Guardia di Finanza: la prima fornirà i dati e le risultanze utili per l'attività di controllo, comunicando le informazioni e gli elementi riscontrati nell'esercizio delle proprie funzioni di vigilanza, circa anomalie ricorrenti, violazioni e irregolarità riguardanti i finanziamenti e i contributi. Inoltre, potrà consentire alla Guardia di Finanza l'accesso alle proprie banche dati, per una acquisizione diretta delle informazioni utili per l'avvio e lo sviluppo delle indagini a contrasto delle frodi. La Guardia di Finanza potrà utilizzare dati ed elementi acquisiti per orientare l'azione di prevenzione, ricerca e repressione degli illeciti economici e finanziari, comunicando alla Regione, in caso di accertamento di irregolarità o frodi (nel rispetto delle disposizioni in tema di riservatezza delle indagini) informazioni specifiche. Il protocollo avrà una durata biennale e la sua attuazione verrà monitorata da un tavolo tecnico, composto da rappresentanti di entrambe le istituzioni che si riunirà con cadenza quadrimestrale. L'intesa prevede, che Regione e Guardia di Finanza sviluppino anche iniziative di carattere formativo, tramite incontri e corsi, per favorire lo scambio di esperienze nei vari settori interessati. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: