PNRR - Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

  1. ANSA.it
  2. ANSA PNRR
  3. Campania
  4. Pnrr: Sbarra, sia un punto di partenza per il Mezzogiorno

Pnrr: Sbarra, sia un punto di partenza per il Mezzogiorno

"Per crescita del Sud serve campo d'azione largo e concertato"

Redazione ANSA NAPOLI

(ANSA) - NAPOLI, 07 GIU - "La crescita del Mezzogiorno è nell'interesse di tutto il Paese. Per questo c'è bisogno di un campo d'azione largo, concertato, che coinvolga tutti gli attori sociali, economici e istituzionali". Lo ha detto il segretario generale della Cisl Luigi Sbarra a Napoli a margine dell'iniziativa "Capitale Mezzogiorno" organizzata da Noi con l'Italia.
    "E' il momento di guardare al Mezzogiorno come risorsa - ha sottolineato Sbarra - ed alle opportunità che si aprono per il suo sviluppo, innanzitutto dal Pnrr e dal vincolo del 40% delle risorse. Il punto è che il Pnrr deve essere non punto d'arrivo, ma di partenza - ha affermato il leader Cisl -. Il cammino sarà lungo e fruttuoso solo se sarà partecipato attraverso patti regionali e territoriali per l'occupazione, la crescita, la legalità e la coesione che spezzino le diseconomie infrastrutturali e ambientali e garantiscano buona qualità della spesa, trasparenza e velocità realizzativa dei cantieri, flessibilità negoziate, valorizzazione del lavoro e del capitale sociale - aggiunge Sbarra -. Ma oltre a quelle finanziarie, servono anche altre risorse. Bisogna assicurare le dotazioni necessarie per assumere i tecnici che servono a trasformare i miliardi in cantieri. Altrimenti le realtà deboli saranno proprio quelle che perderanno il treno del PNRR. Vanno confermati e rafforzati gli strumenti di fiscalità di sviluppo, sia per attrarre investimenti e capitali produttivi, sia per stimolare occupazione aggiuntiva e formazione".
    "Su questo - ha detto Sbarra - bisogna muoversi immediatamente, confermando e dando lunga prospettiva agli incentivi per la nuova occupazione in scadenza il 30 giugno.
    Occupazione che va legata ad una formazione efficace, che elevi le soprattutto le competenze digitali e la persona al centro di una rete universale di protezione e qualificazione del lavoro, così da rispondere alla domanda di nuove professionalità che arriva anche da molte realtà del Sud, penso alle tante start-up innovative presenti in Campania, ma anche ai tanti distretti industriali e di eccellenza presenti nel Mezzogiorno". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: