PMI

  1. ANSA.it
  2. Pianeta Camere (di commercio)
  3. A Perugia Convention delle Camere di commercio all'estero

A Perugia Convention delle Camere di commercio all'estero

Circa 150 delegati esteri provenienti da più di 50 Paesi

(ANSA) - PERUGIA, 04 OTT - Appuntamento a Perugia dall'8 al 10 ottobre con la 31/a Convention mondiale delle Camere di commercio italiane all'estero (Ccie). Attesi almeno 150 delegati, da più di 50 Paesi.
    L'evento è organizzato da Assocamerestero - l'Associazione che riunisce le 84 Camere di commercio italiane all'estero operanti in 61 Paesi del mondo e Unioncamere, insieme alla Camera di commercio dell'Umbria, in collaborazione con Unioncamere e InfoCamere e con il patrocinio e il sostegno della Regione Umbria.
    L'annuale appuntamento rappresenta un'importante occasione di confronto e dibattito per rafforzare i legami tra il sistema camerale italiano all'estero e la rete camerale in Italia, ponendo le basi non solo per nuove collaborazioni, ma anche per lo sviluppo di progetti e iniziative di respiro internazionale.
    La manifestazione si aprirà sabato 8 con due giornate di lavori interni. All'ordine del giorno anche l'elezione del nuovo consiglio di Assocamerestero e la nomina del nuovo presidente.
    La giornata di lunedì 10 ottobre sarà dedicata alla sessione pubblica. Alle 9,30 nella sala dei Notari convegno "Coniugare l'Umbria al futuro. Coesione, innovazione e competenze per il futuro del Made in Italy sui mercati internazionali", con gli interventi introduttivi di Giorgio Mencaroni, presidente della Camera di Commercio dell'Umbria, Andrea Prete, presidente Unioncamere, del nuovo presidente di Assocamerestero e di Lorenzo Tagliavanti, presidente Infocamere.
    Dalle 10,30 il convegno proseguirà con "L'Umbria incontra il Mondo: imprese e territorio di fronte alle nuove sfide dei mercati", con gli interventi di Brunello Cucinelli e Paolo Taticchi (professore ordinario di Strategia e Sostenibilità aziendale e vicepreside University College London, School of Management). A seguire la tavola rotonda su "La collaborazione tra imprese umbre e Camere di Commercio Italiane all'Estero per un mondo più sostenibile".
    Le conclusioni sono affidate al vicepresidente della Regione Umbria, Roberto Morroni.
    Al convegno seguiranno, nel pomeriggio, nel complesso abbaziale di San Pietro, oltre 840 incontri di networking "one to one" con circa 160 tra associazioni territoriali, imprese umbre e start up. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni

Modifica consenso Cookie