PMI

  1. ANSA.it
  2. Pianeta Camere (di commercio)
  3. Turismo: Unioncamere, cresce in E-R, tornano stranieri

Turismo: Unioncamere, cresce in E-R, tornano stranieri

Non solo mare, piacciono sport, cultura, enogastronomia, natura

(ANSA) - BOLOGNA, 27 LUG - Cresce il turismo in Emilia-Romagna dove aumentano le prenotazioni per l'estate in Riviera e nel resto della regione; salgono le richieste provenienti dai turisti stranieri e, a fianco, della vacanza al mare si consolidano i segmenti della cultura, dello sport, dello shopping, dell'enogastronomia e della natura. E' quanto emerge da un'analisi svolta da Unioncamere Emilia-Romagna in collaborazione con Isnart e Unioncamere Italiana e presentata nel corso del webinar 'Dal Tour al Turismo attraverso i dati. Il turismo in Emilia-Romagna'. L'analisi è stata integrata con quelle svolte dall'Osservatorio sul turismo dell'Emilia-Romagna.
    Sul territorio sono 49.000 le imprese turistiche (il 7,6% della filiera turistica nazionale) e oltre 242.000 addetti (9,2% del totale nazionale). In base allo studio "le vendite del 2022 risultano promettenti con un trend mensile più elevato di quello del 2019 per i primi tre mesi dell'anno (52,4% di camere occupate a gennaio, 53,6% a febbraio, 51,9% a marzo). Più contenuta la dinamica di aprile e maggio che cede, però, il passo alla forte rimonta di giugno che - viene sottolineato - riporta valori del mese in linea col massimo storico del 2019".
    Guardando alla tipologia di ospiti presenti nelle strutture ricettive la clientela più importante è costituita dalle famiglie con bambini (58% delle strutture), ma fanno segnare un buon risultato anche anche le coppie senza figli (33%) mentre sul fronte della provenienza geografica il 37% degli operatori dichiara una crescita della clientela straniera rispetto all'estate scorsa (con un incremento medio parti al +15,1%) I clienti stranieri provengono in particolare da Germania, Austria e Svizzera, "ma è molto forte anche il flusso dalla Francia, dagli gli altri Paesi europei e da quelli dell'Europa dell'Est".
    Quanto alle motivazioni di visita prevalenti il 51% dei turisti sceglie l'Emilia-Romagna per una vacanza al mare ma avanzano "i 'nuovi turismi'," quelli della "cultura, dello sport, dello shopping, dell'enogastronomia e della natura". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni

Modifica consenso Cookie