Piemonte

Vino: 50 anni in vigna,premio a imprenditrice di Costigliole

Riconoscimento a Mariuccia Borio di Casina Castlèt

(ANSA) - TORINO, 26 SET - L'imprenditrice vinicola astigiana Mariuccia Borio ha ricevuto un premio speciale per i 50 anni di lavoro in vigna e in cantina. L'ha ritirato al Genuss Festival di Zug, affiancata dai suoi importatori svizzeri della 'Casa del vino'.
    Mariuccia Borio guida la sua azienda Cascina Castlèt a Costigliole d'Asti, in Piemonte. Nella motivazione del premio si legge "per quello che nella vita ha fatto per il vino".
    Per celebrare le 50 vendemmie, Mariuccia Borio ha scelto un vino del cuore: Litina Barbera d'Asti Superiore. Un'edizione speciale, la vendemmia 2017, con un'etichetta dedicata e 20 mila bottiglie. È la vigna che portò in dote zia Litina, proprio accanto a Cascina Castlèt. Litina matura in botti di rovere per otto mesi, e poi riposa in bottiglia per oltre un anno: è da bere dopo un buon invecchiamento. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie