In cumulo rifiuti sei tartarughe specie protetta a Novara

Intervento dei carabinieri forestali

(ANSA) - TORINO, 19 SET - Un intervento per un cumulo di rifiuti abusivi ha portato alla scoperta di sei tartarughe di una specie protetta stipate in un terrario e custodite illegalmente. E' successo a Novara. A condurre l'operazione è stata la stazione cittadina dei carabinieri forestali.
    Le tartarughe sono della specie "Testudo hermanni", autoctona sul territorio nazionale, diffusa essenzialmente in centro e sud Italia. Sono protette dalla Convenzione di Washington (Cites) e sottoposte a un generale divieto di commercio e detenzione. "La specie - informa il Comando dell'Arma - è gravemente minacciata in natura e, per questo, soggetta al massimo grado di protezione. Ne è vietato il prelievo in natura ed ogni attività commerciale, salvo che per quegli esemplari la cui nascita in cattività sia stata certificata e documentata dall'Autorità".
    Il detentore, un novarese, non aveva alcuna documentazione attestante l'origine legale degli animali ed è stato denunciato.
    Gli animali sono stati messi sotto sequestro. I carabinieri avevano trovato circa 30 metri cubi di rifiuti (con molte cassette da ortofrutta) abbandonati al suono il maniera incontrollata. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie