L'Aeronautica per trasformare le Ogr in ospedale

Lunedì il via ai lavori, 92 posti letto pronti in due settimane

(ANSA) - TORINO, 04 APR - Sarà l'Aeronautica militare ad allestire l'area sanitaria temporanea delle Ogr di Torino.
    Lunedì il via ai lavori. Lo prevede l'intesa sottoscritta oggi tra Regione Piemonte, Prefettura e Comune di Torino e Società consortile per azioni Ogr - CRT e Fondazione CRT. Il costo dell'operazione, circa 3 milioni di euro, è coperto per intero dalla Compagnia di San Paolo.
    L'intesa è stata messa a punto dal commissario straordinario per l'emergenza coronavirus in Piemonte, Vincenzo Coccolo, e Antonio Rinaudo, head of legal dell'Unità di Crisi del Piemonte.
    I lavori su un'area di circa 8.900mq prevedono la realizzazione di un primo modulo da 92 posti, ripartiti in 4 posti di stabilizzazione in emergenza, 32 posti di terapia semintensiva e 56 posti di degenza ordinaria. Saranno portati avanti dai reparti Genio Infrastrutture dell'Aeronautica Militare, con il coordinamento dell'Unità di Crisi della Regione Piemonte.
    Il termine previsto è di due settimane. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie